Rampage, Bally Midway 1986

Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database
Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database

Rampage è un videogioco pubblicato dalla Bally Midway nel 1986.

La furia distruttiva del titolo è quella che anima i tre protagonisti del gioco: George, un enorme gorilla simile a King Kong; Lizzie, un dinosauro simile a Godzilla (anche se il nome lascerebbe supporre che si tratti di una lucertola), e Ralph, un lupo gigante.

Picchiaduro statico e piuttosto fine a sé stesso, Rampage è la sublimazione dell’indole distruttiva che c’è in ognuno di noi: se radere al suolo le città, annientare qualsiasi resistenza e divorare le persone è il vostro sogno più o meno proibito, questo è il gioco che fa per voi.

In Rampage si può controllare uno fra i sopracitati mostri, frutto di mutazioni a seguito di bizzarri incidenti: George ha ingurgitato delle vitamine modificate, Lizzie è caduta in un lago radioattivo mentre Ralph ha mangiato una salsiccia piena di additivi.

Da soli o in compagnia, il nostro compito sarà di radere al suolo quante più città cercando di restare in vita il più possibile.



Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database
Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database

Il gioco si svolge in un arco di tempo di 128 giorni, comincia a Peoria e termina a Plano, ridenti cittadine dell’Illinois, passando per altre 102 città sparse in 43 Stati Americani e due province canadesi. Il ciclo si ripete per ben 5 volte e dopo 768 giorni si ricomincia. Ogni città ha uno skyline diverso e il numero dei palazzi va da un minimo di 2 a un massimo di 6 unità.

Oltre al joystick abbiamo due pulsanti a disposizione: uno per saltare e uno che serve sia a sferrare i pugni che ad agguantare cose e persone.

Durante il gioco saremo costantemente minacciati dal fuoco della Guardia Nazionale: soldati, carri armati ed elicotteri ci spareranno in continuazione fino a quando, terminata l’energia a nostra disposizione, torneremo alla nostra forma umana e, nudi, spariremo mestamente dallo schermo. Restare in vita a lungo è molto difficile, e riuscire a vedere tutte le città con un solo credito è impossibile.

Per allungarci la vita dovremo divorare – oltre a frutta, toast, tacchini e bottiglie di latte sparsi negli edifici – i soldati e le persone. In modalità multiplayer, il giocatore rimanente può papparsi il giocatore tornato umano ed avere, tra l’altro, un cospicuo bottino in termini di punteggio.

Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database
Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database

Sarà tuttavia necessario fare attenzione a ciò che si mangia perché cactus, ampolle di veleno, tostapane, candelotti di dinamite e televisori ci indeboliscono o provocano shock in grado di farci crollare a terra e più alta sarà la caduta, maggiore sarà il danno.
Fiori, monete, tram, automobili e insegne garantiscono invece bonus in termini di punteggio.

Una fantozzesca nuvola proverà di tanto in tanto a colpirci e bisognerà stare attenti a non cadere in acqua.

E’ bene notare che se si riesce a tenere in ostaggio un civile, tutti i soldati della Guardia Nazionale spariranno per qualche secondo e il punteggio aumenterà velocemente fino a quando il malcapitato non riuscirà a liberarsi.

Rampage ebbe un enorme successo e venne presto convertito per tutte le piattaforme di gioco domestiche. Differentemente dalla versione arcade, la maggior parte di esse termina dopo aver esaurito il primo ciclo di città.

Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database
Rampage | Bally Midway 1986 | the 8Os database

La versione per Amstrad contiene un tema musicale di Trojan, videogioco della Taito uscito nello stesso anno, ma che l’Amstrad non convertì.

Nel 1997 è uscito in sala giochi Rampage World Tour seguito, negli anni successivi, da altri 4 titoli per diverse console, l’ultimo dei quali è Rampage: Total Destruction del 2006 per Playstation 2, oltre a svariati remake.

Rampage aveva sfiorato il mondo del cinema nel 1991 comparendo in “Terminator 2 – Il giorno del Giudizio”, e già dal 2011 si era parlato di una trasposizione cinematografica: dopo anni di rinvii, casting fantasiosi e illazioni, nel 2017 uscirà finalmente il film che avrà per protagonista l’attore/wrestler Dwaine Johnson, meglio conosciuto come The Rock.

 

Fonti

Rampage su Strategywiki
Rampage su The International Arcade Museum
Rampage su IMDB