Trojan (Tatakai No Banka), Capcom 1986

Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database
Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database

Trojan è un videogioco arcade prodotto dalla Capcom, ideato da Takashi Nishiyama e uscito nell’aprile del 1986.

Conosciuto in Giappone con il titolo di Tatakai No Banka (Requiem per la battaglia), Trojan è un beat ‘em up a scorrimento orizzontale.



Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database
Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database

Alla fine del secolo scorso, dopo la fine di una guerra nucleare, un leader spietato ha preso il controllo del mondo grazie al suo malvagio esercito. Nei panni di un guerriero che conosce tutte le arti marziali, dovremo superare 6 livelli, sgominare questa armata malvagia e sconfiggere 7 boss, l’ultimo dei quali è Achilles, il capo supremo.

Certamente ispirato, per l’ambientazione, a Mad Max e Hokuto no Ken, Trojan può essere considerato un’evoluzione di Kung-Fu Master, titolo della Irem realizzato sempre da Nishiyama e uscito due anni prima: il gameplay è lo stesso, con la grande differenza di avere una spada e uno scudo per difendersi dagli attacchi nemici, oltre alla possibilità di poter sfruttare alcune piattaforme, alcune statiche, altre a scomparsa.

I due giochi si somigliano molto nel momento in cui veniamo disarmati dai proiettili magici scagliati da alcuni avversari: una volta senza spada e scudo, potremo difenderci soltanto con calci e pugni fino a quando non li recuperemo.

I nemici arrivano da tutte le parti e hanno gradi di difficoltà diversi: dai meno fastidiosi armati di mazza agli Skyrogyros che lanciano bombe dall’alto, dagli arceri che spuntano dalle fogne o dai piani alti, fino ai lanciatori di coltelli.

 

Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database
Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database

E poi ci sono i boss, che compaiono a metà o a fine quadro:

  • Mamushi è un lanciatore d’ascia che compare sempre in coppia, come i Righeira (hehehehe!);
  • Iron Arm brandisce uno scudo in una mano mentre l’altra è telescopica;
  • Armadillon ha una corazza simile all’animale cui deve il nome e spara palle di fuoco. Se ci colpisce mentre rotola, spazzerà via spada e scudo.
  • Goblin è tra i più fastidiosi, visto che salta da un alto all’altro dello schermo lanciando dardi micidiali.
  • Muscular brandisce una mazza ferrata e non vede l’ora di spaccarcela in testa.
  • Trojan è dotato, come noi, di spada e scudo;
  • Achilles è il boss finale, davvero difficile da sconfiggere.

Tranne quest’ultimo, tutti gli altri boss compaiono più di una volta, anche a metà livello.

Con tutti condividiamo la stessa energia, divisa in 8 parti e visibile nella parte superiore dello schermo. All’inizio di ogni quadro la nostra viene ripristinata.

Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database
Trojan (Tatakai No Banka) arcade Capcom 1986 | the 80s database

Il gioco è povero di power-up: un cuore volante ci ricarica l’energia e, di tanto in tanto, una piattaforma utilizzabile solo poche volte consente di saltare molto in alto.

Una volta sconfitto Achilles e assistito alla schermata dei ringraziamenti, il gioco ricomincia; terminato una seconda volta (come Ghosts ‘n Goblins), vedremo la parola fine.

Da notare che nella prima versione uscita negli Stati Uniti  il giocatore aveva la possibilità di scegliere il livello da cui cominciare.

Notevole, come al solito, la colonna sonora realizzata da Ayako Mori.

Trojan non ebbe il successo clamoroso dei titoli Capcom usciti poco prima, come il già citato Ghosts ‘n Goblins, Gun.smoke e Commando, e al tempo venne convertito su poche piattaforme domestiche: la versione MS-DOS non è male, ma quella per NES è nettamente migliore soprattutto perrché venne rinnovato il gameplay e implementato il versus mode che permette a due persone di giocare contemporaneamente. Una versione per ZX Spectrum, pur realizzata, non venne mai rilasciata: tuttavia alcuni filmati in rete ne dimostrano lo stato avanzato di sviluppo. Un gioco molto simile a Trojan, Metropolis (realizzato dalla spagnola Topo Soft), uscì nel 1989 sia per Spectrum che per Commodore 64.

Trojan è stato comunque rivalutato nel corso degli anni, tanto da essere stato recentemente convertito per Playstation 2 e Xbox.

 

Trojan su wikipedia
Trojan su Strategywiki
Trojan su The Arcade Flyer Archive